approfondimento tecnico

la griglia strutturale

La struttura di sostegno è composta da una griglia (interasse orizzontale 1500 mm, tranne che per gli interassi di spigolo, più corti di 40 mm) di montanti a T fissati alla parete mediante staffe. È necessario limitare al massimo a 3000 mm l’altezza del singolo montante per meglio ripartire la dilatazione termica lineare.

Ogni montante sarà sostenuto da almeno due staffe (eventualmente abbinate alla piastrina termostop per interrompere il ponte termico), e i fissaggi staffa/montante saranno, per ogni montante, uno del tipo fisso e tutti gli altri di tipo scorrevole. In zone interessate da normali condizioni di vento si consiglia un’interasse verticale fra le staffe non superiore a 1500 mm (pari a tre staffe per ogni montante da 3000 mm), mentre per progetti in zone climatiche caratterizzate da venti particolarmente forti (velocità delle raffiche superiore a 140 km/h) è necessario infittire il numero delle staffe riducendo l’interasse verticale a circa 1000 mm (quattro staffe per ogni montante da 3000 mm).

 

la sequenza di montaggio

lightwall: il montaggio

Lightwall è un sistema per la realizzazione a secco dell’involucro edilizio molto flessibile; nonostante ciò è necessario comunque, per garantire il funzionamento corretto del sistema parete ventilata, progettare attentamente la struttura di supporto in alluminio e porre la massima cura nel montarla. Infatti il rispetto degli interassi nel fissaggio delle staffe di ancoraggio e la corretta messa a piombo dei montanti a T garantiscono un’esecuzione a regola d’arte.

La sequenza di montaggio si articola essenzialmente nelle seguenti fasi:

- determinazione degl interassi
determinazione delle partizioni verticali e degli interassi di spigolo del reticolo strutturale sulla base della forma e delle dimensioni delle facciate;
- fissaggio delle staffe di ancoraggio
fissaggio mediante tasselli delle staffe di ancoraggio alla struttura primaria secondo la griglia stabilita al punto precedente;
- posa dell'isolante (se previsto);
- fissaggio dei montanti a T e dei profili finestra
montaggio, messa a piombo e fissaggio dei montanti a T, dei profili finestra e dei profili angolari di raccordo; montaggio delle griglie di aerazione e della protezione delle bocche di aerazione;
- montaggio degli angoli parete e delle scossaline di base
montaggio degli angoli parete superiori e di spigolo e delle scossaline di base in polimglass; montaggio dei raccordi a tre vie se previsti dal progetto;
- preparazione e montaggio delle lastre
preforatura a terra delle lastre di rivestimento, posizionamento delle guarnizioni e degli inserti in gomma per la dilatazione termica, fissaggio delle lastre con le viti inox a testa laccata;
- finiture
montaggio dei coprifili dei profili finestra e, se previsti, degli elementi frangisole.


Per informazioni dettagliate sulle varie fasi della sequenza di montaggio è necessario fare riferimento al catalogo tecnico lightwall.